Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 12:30 a 13:30

SPID: speranze e prospettive per la dorsale digitale del paese [ webinar_poste_22marzo2016 ]

Il Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità digitale (SPID), nel rispetto del Regolamento eIDas, è la soluzione che l’Italia accrediterà in Europa al fine di garantire la sicurezza nelle transazioni on line per favorire l’attuazione del Digital Single Market. Il progetto, che si inquadra in un insieme di azioni volte a realizzare l’e-Gov nella cornice del Digital Single Market favorendo e permettendo a tutti di poter interagire anche a livello transnazionale con i servizi digitali erogati dalle pubbliche amministrazioni, costituisce un importante tassello della interoperabilità fra i diversi attori.

Le pubbliche amministrazioni saranno chiamate a rendere disponibili i propri servizi utilizzando le credenziali messe a disposizione di ogni utente dagli Identity Provider. Il progetto sin dai suoi albori rappresenta il primo passo verso la realizzazione di una nuova modalità di usufruire dei servizi in modo progressivamente più “mobile” ed al servizio dei cittadini e delle imprese del territorio.

FPA in collaborazione con Poste Italiane organizza martedì 22 marzo un webinar per analizzare come SPID sia stato recepito dalle Amministrazioni, a seguito dell’emanazione dei regolamenti attuativi emanati dall’Agid e a seguito delle prime sperimentazioni.

La partecipazione è gratuita, occorre registrarsi on line.

cleardot.gif

 


In collaborazione con

Programma dei lavori

Intervengono

Delli Noci
Intervento di Alessandro Delli Noci al webinar: "SPID: speranze e prospettive per la dorsale digitale del paese"
Alessandro Delli Noci Assessore all’innovazione tecnologica, politiche comunitarie, politiche giovanili, politiche per il lavoro e formazione professionale - Comune di Lecce Biografia Vedi atti Guarda il video

Nato nel 1982, Alessandro Delli Noci è Assessore all'Innovazione Tecnologica, Lavoro e Politiche giovanili del Comune di Lecce. E’ coordinatore del gruppo di lavoro di Anci per l’Agenda digitale e vicepresidente del CIDAC.

Laureato in Ingegneria gestionale all'Università degli Studi di Lecce e specializzato in programmi di innovazione e ricerca nel settore ICT.

Si è sempre occupato nel settore pubblico e privato politiche per la valorizzazione della creatività giovanile, di progettazione europea, di progetti per l’innovazione tecnologica, digitale e sociale.

Chiudi

Atti di questo intervento

delli_noci.pdf

Chiudi

Conclusioni

Torna alla home